Ferretti Yachts 670, un regalo per i primi 50 anni del cantiere

Ha inaugurato il 2018, anno in cui il cantiere Ferretti compie i suoi primi 50 anni, presentandosi in anteprima al Boot di Düsseldorfper poi essere ufficialmente svelato in Italia lo scorso giugno a Venezia. Si tratta del Ferretti Yachts 670, un 67 piedi (20,24 metri) che adotta soluzioni normalmente ritrovabili in imbarcazioni di ben maggiori dimensioni. E questo sia nella versione standard a 3 cabine sul ponte inferiore, sia in quella a 4 cabine, caratterizzate dal design deciso ed essenziale, con i tratti dalle linee tese e pulite che conferiscono allo yacht eleganza e sportività, elementi ormai tipici di tutte le ultime imbarcazioni della nuova gamma Ferretti Yachts.

 
A prua c’è una grande zona living con tre più che accoglienti sofà contrapposti, con la possibilità (optional) di due tavoli che, alla bisogna, possono essere trasformati in un unica, enorme, zona-prendisole. Il flybridge da 24m² di superficie può essere arredato secondo 3 diversi layout: aperto nella versione standard, oppure, in via opzionale, con un roll bar per gli impianti satellitari con bimini integrato, o in versione hard top.
Con questa nuova evoluzione del precedente modello sempre 67 piedi, al rigore dell’estetica fanno da contraltare una maggiore attenzione all’eleganza ed al confort degli interni, non tralasciando di migliorare anche le prestazioni dello scafo grazie alla motorizzazione costituita da una coppia di MAN da 1000 Mhp capaci di raggiungere una velocità massima di 28 nodi e mantenere quella di crociera sui 25.
Disponibile anche la motorizzazione con una coppia di propulsori della stessa fabbrica, ma con una potenza di 1200 Mhp in virtù della quale la velocità massima raggiungibile diventa di 32 nodi e quella di crociera si attesta sui 28.

Condividi: